“Salvini e la Meloni non dicono come avrebbero gestito la crisi senza l’Europa”

“E’ l’Europa il vero discrimine tra questo Governo ed una opposizione di sconsiderati. Lo è già ora, lo sarà sempre di più nei prossimi mesi. Per questo gli europeisti devono stare sempre di più dalla stessa parte della barricata. La destra di nuovo in piazza contro il Governo, ma Salvini e la Meloni non ci dicono come avrebbero gestito la crisi senza l’Europa”. 

Ce lo dice il capogruppo del Pd a Palazzo Madama Andrea Marcucci a margine di un incontro. 

“Lega e Fratelli d’Italia continuano a predicare la strada dell’uscita dall’Ue – sottolinea – una follia. Una follia tanto più ora, che l’Europa, anche grazie all’impegno del governo italiano, ha messo in campo un’azione straordinaria di sostegno ai Paesi più colpiti dal covid. Ebbene cosa avrebbero fatto Salvini e la Meloni senza il commissario europeo Paolo Gentiloni? Senza il presidente del Parlamento David Sassoli? Senza il ministro Enzo Amendola? Senza il ministro Roberto Gualtieri? Senza l’Europa, l’Italia oggi sarebbe in una situazione incredibilmente difficile, praticamente compromessa. I capitani della destra non lo dicono. Loro tifano per il disastro”, conclude Marcucci. 

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi