Lavoro. Squeri (Fi): “Lo stop ai licenziamenti è letale per le imprese”

Le riflessioni del presidente di Confindustria Bonomi sulle politiche del governo, in particolare sul fronte occupazionale, meritano attenzione. La protezione tout court dei posti di lavoro attraverso il congelamento dei licenziamenti prolungato nel tempo rischia di frenare, anzichè accelerare, la ripresa della produttività“. Lo dice il deputato di Forza Italia Luca Squeri. “Lo squilibrio abnorme tra politiche passive e politiche attive non può durare in eterno. In una fase di crisi la miglior risposta non è creare più vincoli per le parti datoriali ma riuscire ad equilibrare strumenti assistenziali e flessibilità, nella consapevolezza che i posti di lavorano si mantengono e si creano se le imprese vengono messe in condizione di operare al meglio. L’assistenzialismo non può avere il monopolio della politica economica“, conclude.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi