Rinnovo delle commissioni parlamentari. Tutti i nomi

Tredici presidenti ai 5 stelle, 9 al Pd, 4 a Italia viva e niente a Leu, che adesso chiede “un chiarimento”, mentre la Lega a sorpresa ne mantiene 2. La partita delle commissioni si conclude con una nuova ferita per la maggioranza, che non ha retto alla prova del voto segreto. Solo in mattinata, peraltro, la coalizione di governo ha potuto limitare i danni alla Camera, riuscendo a eleggere Luigi Marattin (Iv) alla commissione Finanze e Mario Perantoni, M5s, alla Giustizia. Ma per Conte c’è un problema in più da risolvere, perché Leu chiede “pari dignità” e M5s non ha digerito né lo stop a Pietro Lorefice in commissione Agricoltura al Senato, né alcuni nomi voluti dai renziani.

In particolare, il caso è scoppiato sulle due commissioni Giustizia, sia Camera che Senato, e appunto sull’Agricoltura di palazzo Madama. Gli accordi di maggioranza prevedevano Pietro Grasso alla Giustizia al Senato, Perantoni alla Giustizia della Camera e appunto Lorefice all’Agricoltura al Senato. Approfittando del voto segreto, però, qualcuno ha disatteso i patti di maggioranza e la Giustizia del Senato è rimasta al leghista Adrea Ostellari, mentre all’Agricoltura è stato confermato Giampalo Villardi.

Alla Camera mercoledì sera Perantoni era stato battuto da Catello Vitiello di Iv e per rappresaglia M5s aveva bloccato l’elezione di Marattin alle Finanze. Maria Elena Boschi, però, ha subito fatto dimettere Vitiello e le nuove votazioni di questa mattina hanno salvato l’accordo di maggioranza.

Lo schema finale delle presidenze prevede al senato Dario Parrini (Pd) in commissione Affari costituzionali; Andrea Ostellari (Lega), alla Giustizia; Rosario Petrocelli (M5s), Affari esteri; Roberta Pinotti (Pd), Difesa; Daniele Pesco (M5s), Bilancio; Luciano D’Alfonso (Pd), Finanze; Riccardo Nencini(Iv-Psi), Istruzione; Mauro Coltorti (M5s), Lavori pubblici; Giampaolo Vallardi (Lega), Agricoltura; Pietro Girotto (M5s), Industria; Susy Matrisciano (M5s), Lavoro; Annamaria Parente (Iv-Psi) Sanità; Vilma Moronese (M5s), Ambiente; Dario Stefano (Pd), Politiche Ue.

Alla Camera Giuseppe Brescia (M5s), Affari costituzionali; Mario Perantoni (M5s), Giustizia; Piero Fassino (Pd), Esteri; Gianluca Rizzo (M5s), Difesa; Fabio Melilli(M5s), Bilancio; Luigi Marattin(Iv), Finanze; Vittoria Casa (M5s), Cultura; Alessia Rotta (Pd), Ambiente; Raffaella Paita (Iv), Trasporti; Martina Nardi (Pd), Attività produttive; Debora Serracchiani (Pd), Lavoro; Marialucia Lorefice (M5s), Affari sociali; Filippo Gallinella (M5s), Agricoltura; Sergio Battelli (M5s), Politiche Ue.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi