The young hope #rinascitaitalia” è il titolo della seconda edizione della scuola dell’associazione “fino a prova contraria”, impegnata sul fronte della giustizia e della crescita economica. Dal 2 al 4 ottobre, presso la Galleria del Cardinale a Roma, prende il via una tre giorni di confronti e talk rivolta ad una platea di giovani dai 18 ai 32 anni che interrogheranno i grandi nomi della politica e dell’impresa su come far ripartire l’economia nazionale dopo la crisi pandemica. Ministri del governo, commissari europei, policymaker, giuristi e manager si confronteranno per definire insieme l’agenda italiana per la rinascita, indagando le molteplici interazioni tra politiche europee e nazionali per la recovery italiana ed europea. Green new deal, innovazione digitale e ricerca scientifica, tra i principali temi.

La prima giornata si aprirà con l’introduzione di Annalisa Chirico (firma de Il Foglio e presidente di fino a prova contraria), seguirà l’intervento del presidente del senato maria Elisabetta Alberti Casellati, interverranno poi il direttore esecutivo dell’agenzia internazionale dell’energia Fatih Birol, l’Ad e Dg di Enel Francesco Starace, la vicepresidente della Luiss G. Carli Paola Severino, il presidente della Fondazione Leonardo Luciano Violante, il giudice emerito della consulta sabino cassese. Tra i membri del governo annunciati, compaiono Enzo Amendola, Antonio Misiani, Paola De Micheli, Francesco Boccia, Dario Franceschini, Teresa Bellanova, Stefano Buffagni. E poi Matteo Salvini, Giulio Tremonti, Massimo D’alema, Carlo Cottarelli, Giuseppe Pignatone, Franco Coppi, Giovanni Malagò, Roberto Mancini

Convivere con il virus significa anche sperimentare un modo nuovo di stare insieme – afferma Annalisa Chirico, presidente dell’Associazione finoaprovacontraria.itnonostante le difficoltà, abbiamo deciso di tenere la nostra scuola dal vivo, in presenza: lo streaming è una cosa bellissima ma guardarsi negli occhi lo è di più”. Quanto al tema della tre giorni, “la rinascita italiana parte dagli italiani e dalle italiane. Mai come prima, serve un confronto aperto su idee e progetti che ci consentano di cogliere a pieno le opportunità che vengono dall’Europa. Ambiente, innovazione e digitale sono le nostre parole d’ordine. Dobbiamo chiederci che cosa possiamo fare di grande per il nostro paese, rimboccarci le maniche e lavorare sodo tutti insieme”, conclude la Chirico.

L’iniziativa, giunta alla seconda edizione, conta sul sostegno di partner qualificati quali Enel, Snam, Tim, Intesa Sanpaolo, Ance, Novartis, Terna, Unipol e Sace. Diversi talk saranno trasmessi in streaming sul sito web del Corriere della Sera e l’intera tre giorni sarà trasmessa in diretta sul portale d’informazione lachirico.it (online dal 2 ottobre p.v.). In ossequio alla normativa anti-covid, gli ingressi saranno contingentati.

SCARICA iL PROGRAMMA

_ _

Per accredito stampa, scrivere a:

Isotta Rodriguez Pereira (segreteria@ac4business.com)

mob. (+39) 3482709170

CONTINUA A LEGGERE SU ECODAIPALAZZI.IT

Seguici su:
Facebook  |  Youtube  |  Telegram  |  Twitter

Rispondi