Connettività, Gubitosi (Ad Tim): “Italia mercato più competitivo d’Europa”

Luigi Gubitosi, Ad di Tim, è intervenuto nel corso della seconda giornata dell’evento “Rinascita Italia. The young hope”, promossa dall’associazione Fino a prova contraria.

«Se per la connettività siamo nella media, siamo molto indietro sul capitale umano. Noi siamo il mercato più competitivo d’Europa, con i prezzi più bassi sul fisso e sul mobile. Spero non ci sarà una seconda ondata, ma rispetto a marzo abbiamo il 65% delle aree collegate. Tra un anno il digital device sarà finito.

Dovremmo finalmente andare oltre i discorsi e applicare queste nuove tecnologie. Ieri, con terrore, ho partecipato a una prima riunione sul 6G. Questo è un settore drammatico:in 25 anni ha già avuto 5 cambi di tecnologie. Milano sarà la prima città coperta al 90 per cento dal 5G: l’Italia sta iniziando.

Non è più immaginabile che anche un laureato in giurisprudenza o in filosofia oggi non sappia utilizzare queste tecnologie. A Venezia stiamo sperimentando qualcosa che va ancora oltre la semplice fibra».

 

[foto Roberto Monaldo]

CONTINUA A LEGGERE SU ECODAIPALAZZI.IT

Seguici su:
Facebook  |  Youtube  |  Telegram  |  Twitter

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi