A Giuseppe Conte la proposta di condurre l’Italia verso sponde democratiche

La vittoria del democratico Joe Biden rispetto al repubblicano Donald Trump segna la volontà del popolo  statunitense di voler cambiare, ossia di voler far vivere la vita democratica negli  Stati Uniti, tragicamente provata dal  populismo e dal sovranismo, che ha generato confusione e disastri sociali. Sarà possibile negli Stati Uniti, con la vittoria di Biden, riordinare il loro assetto sociale, politico ed economico, duramente provato” –  dichiara Biagio Maimone, fondatore del Movimento di pensiero ‘La Nuova Democrazia’ – , il quale aggiunge: “In Italia stiamo vivendo anni  di disordine sociale, di povertà economica e culturale proprio in quanto hanno preso piede forze politiche antidemocratiche che hanno indebolito la cultura umana attraverso una propaganda sfrenata dell’intolleranza e del razzismo. L’Italia è così diventata molto povera, violenta ed è stata, nel contempo, immiserita moralmente. Non vi è dubbio che le forze populiste, che sono l’anticamera del totalitarismo, attraverso la sconfitta di Trump subiranno un grave colpo anche nel nostro Paese“.
Il nostro Movimento vuole restituire al popolo italiano la democrazia, letta ora  in chiave moderna, in termini di  emancipazione del pensiero, della cultura umana, di tutela della salute e dell’ambiente. La solidarietà, la cooperazione, il lavoro, la tutela delle classi deboli, spesso abbandonate a se stesse, i diritti civili ed umani saranno i valori fondanti del nostro impegno sociale e politico. ‘Nessuno escluso!’ sarà il nostro slogan. Sarà riscattato il valore del cristianesimo e del cattolicesimo, proprio in quanto foriero della vera emancipazione umana, oggi tanto umiliata.  Non sarà secondario l’impegno teso alla formazione della coscienza sociale ed umana, perché viva la pedagogia dell’uguaglianza e della giustizia sociale e civile. Per noi le persone che hanno raggiunto la terza età non sono ‘vecchi’ inutili, ma risorse da cui sgorga la dignità dell’essere umano, tanto più marcata in quanto arricchitasi di conoscenze e nuovi valori, da trasmettere a chi è più giovane. E poi tutti raggiungeremo la terza età, che è da salvaguardare ed onorare perché parla di noi esseri umani, della nostra vita e della nostra storia. Alla luce del valore della dignità umana che appartiene ad ognuno ed ancor più alle generazioni mature, che non sono oggetti, ma soggetti pensanti, ci impegneremo per dar vita a politiche tese alla salvaguardia dei diritti della popolazione che ha raggiunto la terza età, a cui sarà offerta, in modo ancor più concreto, la possibilità di contribuire allo sviluppo dell’economia, della cultura, dell’emancipazione umana e sociale  della nazione in cui vivono“.
Giuseppe Conte, con la vittoria di Biden, potrebbe anche voler nutrire l’aspirazione di far parte di una coalizione di partiti di centro, per dare forza a quella che noi  chiamiamo ‘Nuova Democrazia’, che sta avanzando nel mondo e che dovrà affermarsi anche in Italia. Con Gianfranco Rotondi daremo vita a tavoli per programmare la costruzione di un contenitore democratico. Il momento è propizio per abbattere la nascita di focolai fascisti e nazisti nel nostro Paese. Il ‘trumpismo’ è finito. E’ nata la nuova democrazia! L’ Italia rinascerà e sarà nuovamente la culla della civiltà, faro di luce per l’intera umanità“, conclude il sudista Maimone.

CONTINUA A LEGGERE SU ECODAIPALAZZI.IT

Seguici su:
Facebook  |  Youtube  |  Telegram  |  Twitter

Rispondi