Emma Bonino e Matteo Richetti hanno annunciato la nascita di gruppi parlamentari comuni. Le nuove componenti, dichiarano i senatori, nascono con lo scopo di “rafforzare l’opposizione e la critica costruttiva al governo”.

+Europa e Azione, hanno spiegato, uniscono le forze perché hanno scelto un’opposizione intransigente al Governo Conte bis, muovendo da posizioni europeiste e liberaldemocratiche antitetiche a quelle di Lega e Fdi. Al di là dei numeri parlamentari, intendono rafforzare l’azione politica di opposizione per muovere una più incisiva critica al governo, facendo proposte concrete per migliorare l’azione di governo.

La novità sembra preludere anche ad ulteriori aggregazioni politiche, infatti Bonino e Richetti hanno dichiarato che +Europa e Azione “restano impegnate a sviluppare ulteriori forme di collaborazione e coinvolgimento di movimenti e personalità del mondo riformatore, popolare, liberaldemocratico ed ecologista, per costruire un’alternativa credibile a sovranisti e populisti.”

CONTINUA A LEGGERE SU ECODAIPALAZZI.IT

Seguici su:
Facebook  |  Youtube  |  Telegram  |  Twitter

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi