Connect with us

Hi, what are you looking for?

Governo

Elezioni, Bersani: "Renzi andrà con Berlusconi". LeU vedrà alleanze dopo il voto

Former secretary of the Italian Democratic party (PD) and deputy of MDP-ART 1 (Democratic and Progressive Movement) Pierluigi Bersani speaks during a demonstration held by the group "Insieme" (Together), a new coalition of left-center parties, on July 1, 2017 in central Rome. The goal of the coalition "Insieme" is to build dialogue, autonomous from Democratic Party leader Matteo Renzi, but also to speak with the electors and to give the progressive electorate a reference. / AFP PHOTO / ANDREAS SOLARO

“E’ opinabile quello che Prodi ha detto, perchè che Renzi voglia fare il centrosinistra è un giudizio tropppo generoso. Non so su quali basi sia fondato, perchè senza andare troppo indietro, guardiamo i fatti di oggi: andremo a votare con una legge sulla quale ci sono stati 8 voti di fiducia che Renzi ha fatto con la destra, non con noi”. Cosi’ Pierluigi Bersani, esponente di Liberi e Uguali, ospite a Sky Tg24 in merito alle parole di Prodi secondo cui LeU non sarebbe per l’unita’ del centrosinistra.

“Applicando quella legge, Renzi ha azzerato tutti quelli che parlavano di centrosinistra e ha messo in Sicilia dei sodali di Cuffaro e di Lombardo, in Lombardia il braccio destro di Formigoni, nel cuore dell’Emilia Casini e Lorenzin, tutta gente che quando parla di centrosinistra pensa di farlo con Berlusconi. La spaccatura che si è creata è profonda, è nel popolo del centrosinistra”, ha aggiunto.

Sulle alleanze, Bersani si dice poco ottimista sulle possibilità di una coalizione: “Dopo il voto si vedrà”. LeU cercherà di capire “se c’e’ la possibilità di riaprire la strada di una grande area progressista di una sinistra di governo. Ma Renzi alla fine andrà con Berlusconi, non giriamoci attorno. Fino ad ora è andato con Berlusconi. Si vede anche da come ha selezionato ora le candidature. Io non ho mai sentito l’intenzione, nemmeno vaghissima, di rivolgersi alla sinistra”, sottolinea Bersani. La colpa più grande di Renzi? “Quella di aver pensato che stremando, facendo fuori, tacitando la sinistra, potesse ereditare l’elettorato di un Berlusconi ormai al tramonto. In questi anni ha tirato la volata alla destra. Ma è un’idea balorda, io glielo dissi“.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche ...

Esteri

“I vaccini a mRNA contro il Covid-19 potrebbero essere pericolosi a lungo termine?”. Per trovare una risposta alla domanda che si stanno facendo in...

++++

Il grido di dolore della conduttrice radiofonica ed opinionista televisiva Emanuela Falcetti: “Qualcuno mi spieghi perché le bombole per l’ossigeno in molte zone d’Italia si...

In evidenza

Gentile signor Pres. Conte, mentre La ringrazio per la Sua umanità e le parole non retoriche, che pronuncia parlando alla gente, desidero farle qualche...

CULTURA

E’ la svendita di un patrimonio architettonico e artistico inestimabile, un altro tassello del depauperamento del patrimonio capitolino. Palazzo Odescalchi, una delle espressioni più...

Copyright © 2015 EcodaiPalazzi.it