Connect with us

Hi, what are you looking for?

Rassegna

“Dai giornali”, press review 14 gennaio 21

Rassegna stampa

INTERNI

Bipolare. Renzi prima lascia qualche spiraglio aperto per il Conte ter (“Non abbiamo nessuna pregiudiziale su Conte”) ma poi attacca il premier: è “un re nudo”, ha creato dei “vulnus democratici”, fonda la sua presenza “solo per governare la pandemia”, è un “populista che pensa solo al consenso” e a “governare attraverso i media”. Un j’accuse articolato mirato alla persona più che alla maggioranza (Galluzzo sul Cds)

In sintesi. Per Renzi Conte è inadeguato ma accettabile: vuol dire che vuole trattare (Folli su Rep)

Radio Colle. Conte non ha tanta scelta: o parlamentarizza la crisi (il dibattito nelle Aule cadrebbe fra una settimana, tempo sufficiente per ricucire con Renzi o creare un gruppo di responsabili) oppure sale al Quirinale e rassegna le dimissioni (Magri su La St)

Colpo a Zingaretti. Colpo alla cintura di Renzi a Zingaretti: “Mi fa la morale ma era pronto a consegnare il Paese a Salvini quando era finito il Conte 1”. Un dirigente dem: “Il vero obiettivo di Renzi è uccidere la strategia di Zingaretti, cioè l’alleanza strutturale col M5s, perchè gli preclude ogni spazio politico” (Cuzzocrea su Rep)

Caso clinico. Renzi prova piacere nel vedere che tutti aspettano la sua prossima mossa. Vuole essere per Conte quello che Craxi fu per Andreotti ma Craxi aveva attorno Amato, De Michelis, Formica e Martelli mentre Renzi è stato abbandonato dalla maggior parte dei fedelissimi (Messina su Rep)

Niente guancia. Conte non sale al Quirinale ma assume l’interim di Agricoltura e Famiglia per il tempo necessario ad approvare lo scostamento di bilancio e decreto Ristori. Sfiderà Renzi quando le truppe in Senato saranno organizzate. Se mancassero i numeri si costituirebbe un governo elettorale a guida Cartabia (o Lamorgese) sperando che i grillini non si affezionino alla nuova Presidente… (Guerzoni sul Cds)

Altro che “governo elettorale”. Se in un eventuale governo Cartabia o Lamorgese entrassero i big dei partiti, la legislatura arriverebbe fino al termine. In caso di governo coi responsabili le poltrone non basterebbero (Trocino sul Cds)

Facciamo ordine. Mattarella accetterebbe i “responsabili” nel governo solo se si creasse un gruppo parlamentare. Da regolamento del Senato un gruppo si può formare solo se fa riferimento ad un simbolo già presentato alle scorse elezioni e quindi il cavallo di Troia dei “Moderati per Conte” dovrà necessariamente essere uno di questi partiti: Maie, Udc, Psi o Idea (Falci e Trocino sul Cds)

ESTERI

Usa. Le motivazioni per il secondo impeachment sono legittime ma ritardare la procedura è meglio per tre motivi: 1) Trump è alla deriva, il risultato delle elezioni è oramai acquisito da tutti e l’impeachment darebbe nuova linfa ai suoi sostenitori; 2) Al Senato non riusciranno ad ottenere la maggioranza di due terzi necessaria per condannarlo; 3) buona parte dei repubblicani lo difenderebbe e quindi ritarderebbe la riflessione che il partito sta avviando sui danni causati dall’ex presidente (Kupchan su Rep)

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche ...

Esteri

“I vaccini a mRNA contro il Covid-19 potrebbero essere pericolosi a lungo termine?”. Per trovare una risposta alla domanda che si stanno facendo in...

In evidenza

Gentile signor Pres. Conte, mentre La ringrazio per la Sua umanità e le parole non retoriche, che pronuncia parlando alla gente, desidero farle qualche...

++++

Il grido di dolore della conduttrice radiofonica ed opinionista televisiva Emanuela Falcetti: “Qualcuno mi spieghi perché le bombole per l’ossigeno in molte zone d’Italia si...

In evidenza

Antonio Ammaturo sognava fin da giovanissimo di entrare in Polizia; ci riuscì e cominciò ad operare nella prima parte della sua vita tra Bolzano,...

Copyright © 2015 EcodaiPalazzi.it