Connect with us

Hi, what are you looking for?

Rassegna

“Dai giornali”, press review 1 febbraio 2021

Segnali di apertura. Renzi: “Come sempre proverò a stravincere ma mi accontenterò anche di vincere”. Vuole Rosato e Boschi dentro e Gualtieri e Bonafede fuori (Guerzoni sul Cds);

Gualtieri. I mercati e Bruxelles non gradirebbero la sostituzione di Gualtieri perchè garantisce stabilità (infatti lo spread non è schizzato anche per merito suo). Ha impresso un segno progressista all’economia coniugandolo con l’affidabilità tecnica. Inoltre parla un perfetto inglese… (Petrini su Rep). Repubblica fa sapere a Renzi la linea che non deve superare;

Auguri. Nel Conte ter Pd e Italia Viva vogliono contare di più e il M5s non vuole rinunciare a quello che ha. In più c’è da accontentare pure il neo gruppo dei responsabili (Trocino sul Cds);

Alternativa. Zanda: “Oggi il Pd e il M5s puntano tutto sul Conte ter ma se l’operazione fallisse bisognerebbe comunque trovare un governo fortemente europeista e presieduto da una personalità di alto profilo” (int. su Rep);

Parti sociali in campo. La segretari generale della Cisl Furlan risponde a Bonomi: “È inopportuno che una parte sociale indichi i nomi dei ministri del futuro governo” (Amato su Rep);

Non c’è contratto che tenga. I partiti della maggioranza possono pretendere un accordo scritto finchè vogliono ma i governi, se devono cadere, cadono comunque. In Italia più si pretende lo “scripta manent” più sale il sospetto della fragilità delle alleanze (Perina su La St). La maledizione del contratto (Polito sul Cds);

Fettina di prosciutto. Renzi parla con tutti, tiene aperti tre forni (“con una originale capacità di interlocuzione”), scarta le ipotesi di esecutivi targati M5s o Pd e lavora per un governo Draghi però “politico” (altrimenti non può piazzare i suoi, ndr). Nel tempo libero si dedica al Conte ter e gradisce come si sta muovendo Fico. Inoltre sta buttando giù i punti chiave e non farà sconti sulla giustizia. Concederà invece a Gualtieri di rimanere al suo posto (Martini su La St);

Ma quando mai. L’Arabia Saudita è un alleato dell’Italia sono nella fantasia di Renzi (Lepri sul Cds). Il Cds ha bisogno dei suoi tempi;

Legge elettorale. Non è vero, come sostiene Panebianco, che esista una correlazione fa sistema proporzionale e incremento della spesa pubblica. I dati dicono il contrario (Stefano Passigli sul Cds).

G.L.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche ...

Esteri

“I vaccini a mRNA contro il Covid-19 potrebbero essere pericolosi a lungo termine?”. Per trovare una risposta alla domanda che si stanno facendo in...

++++

Il grido di dolore della conduttrice radiofonica ed opinionista televisiva Emanuela Falcetti: “Qualcuno mi spieghi perché le bombole per l’ossigeno in molte zone d’Italia si...

In evidenza

Gentile signor Pres. Conte, mentre La ringrazio per la Sua umanità e le parole non retoriche, che pronuncia parlando alla gente, desidero farle qualche...

CULTURA

E’ la svendita di un patrimonio architettonico e artistico inestimabile, un altro tassello del depauperamento del patrimonio capitolino. Palazzo Odescalchi, una delle espressioni più...

Copyright © 2015 EcodaiPalazzi.it