Connect with us

Hi, what are you looking for?

++++

Risorse e priorità, governo e partiti entrano nel vivo

Il via libera allo scostamento di bilancio, 40 miliardi di risorse per il decreto Imprese ma anche finanziamenti per i progetti fuori dal Recovery plan di 191,6 miliardi. I primi incontri con le forze politiche per un confronto su come utilizzare questi fondi. L’agenda di Palazzo Chigi occupa la scena con questi temi, oggi. Ieri un Consiglio dei ministri ha avviato la discussione e rinviato alla riunione di oggi il semaforo verde, contestualmente al Def, allo scostamento, parte del quale servirà a costituire un fondo di 20 miliardi da spalmare in otto anni. Il piano prevede, tra l’altro, la realizzazione di infrastrutture, la maggior parte delle quali – spiegano fonti interessate al dossier – erano già state indicate durante l’esecutivo Conte. Ma è appunto su questi lavori che la maggioranza si confronterà per definirne la lista. Passaggio non privo di timori per un ‘assalto alla diligenza’.

Mario Draghi vedrà dunque oggi Lega e M5s, domani sarà il turno di FI e Pd, lunedì si riprenderà con Iv e FdI e martedì sarà la volta di Leu. Ma la prossima settimana sono previste altre due distinte riunioni del Consiglio dei ministri: il governo ha intenzione di accelerare sul Recovery che dovrà essere inviato a Bruxelles entro fine mese. I partiti notano il cambio di passo del premier, spiega un ‘big’ della maggioranza, che finora non li aveva consultati sui temi più importanti. Parole di elogio a Draghi arrivano, per esempio, da Matteo Salvini, oltre che da Enrico Letta. Quanto invece alle dinamiche interne alle forze politiche, permane lo stallo tra M5s e Rousseau, mentre si avvicina quel 22 aprile fissato per il redde rationem dall’associazione guidata da Davide Casaleggio.

Al centro, il nodo delle pendenze tra partito e Rousseau, con la pioggia di ricorsi legali che azzopperebbe il progetto Conte se il voto sulla sua leadership passasse attraverso una nuova piattaforma. Risultato: in cerca di un’intesa, slittano i tempi della vera e propria discesa in campo dell’ex premier. Per esempio, e per accennare al fermento anche in casa dem, il 29 è previsto un evento organizzato da Goffredo Bettini: è prevista la partecipazione tanto di Conte quanto del segretario Pd ma non è escluso che neanche per quella data sia stato formalizzato il nuovo assetto M5s.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche ...

Esteri

“I vaccini a mRNA contro il Covid-19 potrebbero essere pericolosi a lungo termine?”. Per trovare una risposta alla domanda che si stanno facendo in...

In evidenza

Gentile signor Pres. Conte, mentre La ringrazio per la Sua umanità e le parole non retoriche, che pronuncia parlando alla gente, desidero farle qualche...

++++

Il grido di dolore della conduttrice radiofonica ed opinionista televisiva Emanuela Falcetti: “Qualcuno mi spieghi perché le bombole per l’ossigeno in molte zone d’Italia si...

In evidenza

Antonio Ammaturo sognava fin da giovanissimo di entrare in Polizia; ci riuscì e cominciò ad operare nella prima parte della sua vita tra Bolzano,...

Copyright © 2015 EcodaiPalazzi.it