Connect with us

Hi, what are you looking for?

Rassegna

“Dai giornali”, press review 11 ottobre 2021

Bando ai fascisti. Il Pd depositerà alla Camera una mozione per sollecitare il governo a liquidare per decreto i movimenti fascisti. Il centrodestra si aggrappa agli specchi: per Tajani bisogna «rifarsi a Mattarella, che dice parole sagge», per Salvini «è un compito che spetta alla magistratura», per Giorgia Meloni «la matrice non è chiara» (Vitale su Rep);

Gomblotto. La Russa: «Li fanno partecipare alle manifestazioni per poi gridare “al lupo”. In realtà non si vuole davvero impedire che certe manifestazioni trascendano…» (Di Caro sul Cds);

Galassia ultradestra. Nei i gruppi di estrema destra c’è una lotta interna (soprattutto fra Casapound e Forza Nuova) per la leadership a livello nazionale. E la supremazia si conquista sia mostrando i muscoli nelle manifestazioni sia tessendo alleanze con l’estremismo di destra europeo (Scarpa sul Msg);

De profundis. Noemi Di Segni, presidente della Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, canta il de profundis a Michetti: «Non nega la Shoah ma è intriso degli stessi pregiudizi che l’hanno generata». Definitiva: «Oltre a governare, un sindaco deve anche saper nutrire cultura e valori: senza conoscenza non puoi fare il sindaco» (int. su Rep);

Multitasking. Dopo le consulenze in Arabia Saudita, Matteo Renzi entra pure nel Cda di Delimobil, una società russa di car sharing fondata da Vincenzo Trani, molto stimato da Putin e Lukashenko. Essendo Renzi indagato per finanziamento illecito e false fatturazioni, Delimobil, nel prospetto per la quotazione in Borsa, precisa che dovrà dimettersi se condannato (Bozza sul Cds). Sempre più difficile per Renzi dichiararsi europeista e filo atlantico (Rodano sul Ft);

Congresso fantasma. Detronizzare Salvini sarà impossibile: la composizione dell’assemblea che dovrà riconfermare o meno la leadership non è chiara, né si sa chi definirà le regole (Tornielli su Dom);

Salvate il soldato Michetti. Michetti fa disperare gli spin doctor messi a disposizione dai partiti di centrodestra: lui ascolta soltanto i suoi sodali di Radio Radio, Furio Focolari e Ilario Di Giovanbattista, sempre presenti al comitato elettorale (D’Albergo su Rep);

Napoli. Ogni giorno De Luca tenta di demolire l’asse Pd-5s e quindi oggi, alla direzione provinciale del Pd, sarà presente anche Boccia per sostenere la candidatura a vicesindaco di Marco Sarracino, segretario cittadino del Pd, inviso a De Luca (Roano sul Matt).

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche ...

Esteri

“I vaccini a mRNA contro il Covid-19 potrebbero essere pericolosi a lungo termine?”. Per trovare una risposta alla domanda che si stanno facendo in...

++++

Il grido di dolore della conduttrice radiofonica ed opinionista televisiva Emanuela Falcetti: “Qualcuno mi spieghi perché le bombole per l’ossigeno in molte zone d’Italia si...

In evidenza

Gentile signor Pres. Conte, mentre La ringrazio per la Sua umanità e le parole non retoriche, che pronuncia parlando alla gente, desidero farle qualche...

CULTURA

E’ la svendita di un patrimonio architettonico e artistico inestimabile, un altro tassello del depauperamento del patrimonio capitolino. Palazzo Odescalchi, una delle espressioni più...

Copyright © 2015 EcodaiPalazzi.it