Connect with us

Hi, what are you looking for?

In evidenza

Stefania Craxi alla commissione Esteri ed è subito polemica

Stefania-Craxi-esteri

La presidenza della Commissione Esteri del Senato va alla senatrice azzurra Stefania Craxi. Prende il posto del pentastellato Vito Petrocelli, prevale sul pentastellato Ettore Licheri, che ha avuto 9 preferenze, contro i 12 voti ricevuti da Craxi. Per lei i voti del centrodestra, per il pentastellato le preferenze del suo gruppo e del Pd, decisivi i voti del misto.

Il tutto si è svolto a scrutinio segreto. Un primo voto non era andato a buon fine, con la senatrice berlusconiana ferma a quota 11.

“Sono onorata, la politica estera di un grande paese non deve essere argomento divisivo, soprattutto ora, tra maggioranza e opposizione, lavoreremo assieme”. Queste le prime parole di Stefania Craxi. Dobbiamo “dare subito segnali chiari, c’è una guerra in corso, serve durezza necessaria per condurre a dialogo, anche la Commissione darà segnali in questo senso”, conclude la senatrice azzurra.

Nonostante queste parole di unione, non si fa attendere il tuono di Conte che dichiara “registriamo che di fatto si e’ formata una nuova maggioranza da FdI a Iv” e si appella anche a Mario Draghi: “era stato avvertito già ieri. Spetta a lui la responsabilità di tenere in piedi questa maggioranza”.

“Bisognava sedersi e trovare un nome condiviso, il M5s non ha voluto farlo” ribatte il presidente di Iv, Ettore Rosato che va all’affondo: “quando si da’ in mano un pallottoliere a Conte, siamo sicuri che il risultato e’ disastroso”.

Infine Salvini la butta in caciara “Nuova maggioranza per la commissione Esteri? Non scherziamo. Mi sembra che il M5S si sia incasinato da solo con un presidente che fa la ‘Z’, l’altro che fa i libri contro gli americani”.

Non si fa attendere Renzi che rincara la dose: “Maggioranza da Fdi a Iv? Conte ha una fissazione con me… Conte non è capace. Io sono anche un po’ in imbarazzo perché ho combattuto Conte quando era potente, oggi mi sembra di sparare sulla Croce rossa. Si poteva trovare un candidato condiviso, alla fine c’erano due candidati della maggioranza e io se fossi stato in commissione avrei votato Craxi. Il tema è che Conte non sa fare politica”

E intanto i parlamentari aspettano la fine dell’estate per maturare il diritto all’indennità pensionistica …

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Leggi anche ...

Esteri

“I vaccini a mRNA contro il Covid-19 potrebbero essere pericolosi a lungo termine?”. Per trovare una risposta alla domanda che si stanno facendo in...

++++

Il grido di dolore della conduttrice radiofonica ed opinionista televisiva Emanuela Falcetti: “Qualcuno mi spieghi perché le bombole per l’ossigeno in molte zone d’Italia si...

CULTURA

E’ la svendita di un patrimonio architettonico e artistico inestimabile, un altro tassello del depauperamento del patrimonio capitolino. Palazzo Odescalchi, una delle espressioni più...

In evidenza

Oggi in apertura di seduta, prima delle comunicazioni del premier Mario Draghi in vista del Consiglio europeo, il presidente della Camera Roberto Fico ha...

Copyright © 2015 EcodaiPalazzi.it